Una scala retrattile, come possiamo leggere sul sito specifico, può avere una struttura molto particolare e diversa in base a dove intendiamo posizionarla. Con questi apparecchi infatti possiamo raggiungere botole di soffitte, soppalchi, ma anche usci posti in punti critici della casa. In base all’ambiente quindi possiamo scegliere la scala retrattile che più vi si adatta, avendo a disposizione un’ampia gamma di prodotti tra cui farlo. In questo articolo quindi ci concentreremo sulla struttura di questi strumenti, al fine di riuscire a trovare la scala retrattile che fa al caso nostro.

La struttura di una scala retrattile può essere a fisarmonica, a soffietto, o con degli elementi e componenti che si richiudono su se stessi. A variare in questo caso sono le modalità di apertura e chiusura della stessa. È importante optare per una scala che sia facile da

I nostri piedi dicono molto di noi, ed è bene tenerli sempre in ordine (non solo d’estate). Per farlo al meglio possiamo contare su prodotti specifici per la cura di questa parte del corpo. Ce ne sono anche in set, che comprendono vari attrezzi da usare sui piedi. Vediamo nel dettaglio da cosa sono composti, e come sceglierne uno di qualità. Maggiori informazioni e dettagli si possono trovare su questo sito internet dedicato ai prodotti per la cura del corpo, come i taglierini e accessori per la cura dei piedi.

Tra gli attrezzi che non possono mancare in un simile set troviamo:

  La pietra pomice, che elimina i calli e i duroni, oltre che la pelle morta;

  La raspa, che può essere anche in metallo, e ha funzioni analoghe alla pietra pomice;

  Il bisturi specifico, per

La cheratina è una proteina che garantisce robustezza e corposità ai capelli. Questa sostanza esiste di per sé all’interno della struttura dei capelli, ma a volte può venir prodotta dal nostro corpo in maniera minore, e può accadere per varie e diverse cause, come ad esempio quando i capelli vengono sottoposti ad un eccessivo stress per colpa di trattamenti di vario genere, tinte, decolorazioni, o anche solo un eccessivo uso del phon o di piastre e ferri arricciacapelli, magari a temperature troppo alte e non adatte al nostro tipo di capelli, o anche magari per l’utilizzo di una piastra o di un ferro arricciacapelli del tipo sbagliato, o troppo vecchio, o che presenta qualche malfunzionamento.

Innanzitutto è bene scegliere un tipo ed un modello di piastra per capelli che ben corrispondano alle esigenze ed al tipo dei vostri capelli. La

Il tonico per capelli è uno dei prodotti più antichi in assoluto tra quelli per la cura della persona. Il suo antenato è la maschera fatta in casa, che fino a qualche tempo fa era molto in voga. Veniva fatta una mistura di uova e cognac, da passare poi sulla lunghezza del capello. Oggi ci sono formule molto più efficaci, alcune sempre naturali, che ci permettono di ottenere un effetto più naturale. Le aziende leader del settore, tra cui ricordiamo Kerastase, Aveda, Nioxin, Laberl e Garnier, si sono operate per garantire ai propri clienti risultati ottimali e prodotti di ottima qualità. Vediamo quindi a che serve un simile prodotto, e come sceglierne uno in base alle nostre esigenze. Si ricorda che ulteriori informazioni in merito si possono reperire su questo sito internet dedicato.

Il tonico serve a irrobustire e ordinare

Durante la stagione estiva ci troviamo sempre a trovare i modi più strani per proteggerci dall’intrusione di insetti, sopratutto mosche e zanzare. Avendo sempre le finestre aperti, il rischio che diversi insetti si infilino in casa è davvero molto alto, ecco perchè spesso ricorriamo all’utilizzo di zanzariere.

Le zanzariere sono il metodo più pratico, ma sopratutto efficace, per evitare che nelle nostre case entrino ospiti indesiderati. Ma non tutti abbiamo magari la possibilità di installare delle zanzariere fisse; vuoi perchè non siamo in grado di sostenerne il costo, vuoi perchè magari siamo in una casa che non ci appartiene e quindi non vogliamo spendere cifre esorbitanti per qualcosa che poi non potremo portare via. E’ in queste situazioni che si capisce la reale utilità delle zanzariere magnetiche, zanzariere che possono essere installate in pochi minuti e che sono davvero semplici

Le occhiaie sotto gli occhi sono un incubo soprattutto per le donne. A chi non capita di svegliarsi al mattino e di ritrovarsi con un’espressione molto stanca perché la sera prima abbiamo fatto tardi o non siamo proprio riuscite a prendere sonno? La risposta purtroppo coinvolge tante persone. Ecco perché abbiamo pensato di darvi qualche consiglio per meglio prendersi cura del contorno occhi. Uno dei rimedi naturali è quello che prevede l’applicazione di una maschera di bellezza “fai da te”: prendete carta e penna e segnate quanto vi occorre.

Ci serviranno un uovo, miele millefiori, olio di oliva e latte fresco. Aggiungiamo un cucchiaio di questi ingredienti al tuorlo d’uovo e mescoliamo il tutto. La maschera va messa nella zona delle occhiaie. Basterà lasciarla agire per dieci minuti per poi risciacquare con acqua tiepida. Chi va di fretta e non

Chi ha un camino aperto, sa bene di cosa stiamo parlando. Non possiamo certo rischiare che – nelle giornate più fredde dell’anno –  il calore, emesso dal nostro impianto di riscaldamento, si disperda mediante la canna fumaria. Ecco perché gli sportelli in vetro per i camini aperti risultano fondamentali. Nonostante ci siano alcuni camini più moderni che presentano particolari canne fumarie, costruite proprio per evitare che il calore venga indirizzato verso l’esterno, lo sportello risulta al momento la migliore soluzione per avere sempre un ambiente accogliente e confortevole in casa. Tali elementi sono caratterizzati da un telaio in metallo e da guarnizioni in gomma; presente inoltre una protezione in vetroceramica. Si tratta di un materiale capace di resistere fino ad una temperatura di 700, 800 gradi senza rompersi. Per avere un’idea su come è nato il vetroceramica ti consigliamo

I tarli sono il vostro incubo peggiore? Se i vostri mobili in legno stanno avendo la peggio, non bisogna far altro che correre ai ripari. Sono diversi i trattamenti antitarlo che possono essere effettuati per debellare in modo definitivo questi insetti che si nutrono della polpa del legno. Si va dai prodotti chimici a quelli “fai da te”. Bisogna naturalmente valutare, di caso in caso, l’articolo giusto per eliminare tale problema che talvolta attanaglia mobili e manufatti presenti nelle nostre case. Uno dei trattamenti più usati è quello che prevede l’utilizzo dell’alcool. Il liquido va inserito in una siringa in modo tale che venga poi iniettato nelle “gallerie” scavate dai tarli. Al termine dell’operazione i fori vanno sigillati con apposita cera.

Naturalmente usare l’alcool come “arma” per debellare i tarli può essere efficace quando l’invasione non è poi così

L’unico modo per avere un amico è esserlo”. L’aforisma di Ralph Wado Emerson è uno dei più belli in tema di amicizia. Un sentimento importante quanto l’amore. Tutti abbiamo provato l’emozione di avere un caro amico; chi più, chi meno, ognuno di noi conosce queste sensazioni. Nonostante ciò risulta ancora difficile trovare l’esatta definizione di questo antico sentimento. L’amicizia è un rapporto basato sul rispetto, sull’affetto e sulla fiducia tra due o più persone. Essere amici non significa soltanto condividere gioie e momenti di pura felicità ma anche e soprattutto le giornate più difficili.

L’amico, molto spesso, ha anche l’arduo compito di sottolineare i nostri errori affinché si possa trovare insieme un rimedio agli sbagli commessi. Sono tanti anche i rapporti d’affetto che si instaurano tra uomini ma che non possono essere considerati veri e propri rapporti